Consiglio di Amministrazione

Accentra e sintetizza la visione strategica della Banca, combina solide competenze bancarie, propensione al cambiamento innovativo e solidità nei processi operativi e di controllo

Il Consiglio di Amministrazione riveste un ruolo fondamentale nell’organizzazione, nello sviluppo e nella attività di Cherry Bank.
Il Consiglio di Amministrazione è investito di tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, ad eccezione di quanto riservato inderogabilmente per legge o per Statuto all’Assemblea degli Azionisti. Il Consiglio di Amministrazione è composto da nove a undici membri in possesso dei requisiti previsti dalle vigenti disposizioni normative per i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione presso banche e deve riflettere un adeguato grado di diversificazione in termini, tra l’altro, di competenze, esperienze, età e genere.

Oggi il Consiglio di Amministrazione di Cherry Bank è composto – conformemente alle previsioni statutarie – da 9 componenti, eletti in data 10 novembre 2021 dall’Assemblea degli azionisti della Banca per gli esercizi 2021/2022/2023 e scadrà pertanto con l’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2023.
Il Consiglio di Amministrazione attualmente in carica può contare su n. 4 consiglieri indipendenti e per un terzo da componenti del genere meno rappresentato.

Il Consiglio di Amministrazione, in carica dal 10.11.2021, risulta attualmente così composto:

Giuseppe Benini

Presidente

Gabriele Piccolo

Vice Presidente

Giovanni Bossi

CEO

Stefano Aldrovandi

Consigliere Esecutivo

Elisa Cavezzali

Consigliere Indipendente

Bruno Pedro Colaço Catarino

Consigliere Indipendente

Laura Gasparini

Consigliere Esecutivo

Emanuele Leoni

Consigliere Esecutivo

Marina Vienna

Consigliere Indipendente

Oltre al consiglio di amministrazione, fanno parte degli organi societari anche:

Collegio sindacale


Scopri di più

Comitati


Scopri di più

Organismo di vigilanza


Scopri di più

Privati
Imprese
Distressed Credit