Ylenia Pescara
Ypescara_intro_piccolo

Ylenia Pescara

Operations Conti Correnti

Una donna determinata e con spirito di iniziativa, Ylenia è il giusto esempio di chi non si ferma al primo ostacolo.

In questa intervista Ylenia ci racconta la sua storia: da un piccolo paesino dell’Umbria a 27 anni si è trasferita, da sola, a Padova per lavorare in Cherry Bank. Anche se le difficoltà non sono state poche, la Banca e le cherries hanno fatto in modo che si sentisse come a casa.

Ti sei trasferita da sola a Padova per cogliere un’opportunità lavorativa, ci racconti la tua esperienza?

Appena conseguita la laurea in Giurisprudenza, ho sostenuto dei colloqui presso alcuni studi legali. Questo mi ha portato a riflettere. Mi sono resa conto che la laurea in giurisprudenza dà la possibilità di inserirsi anche in altri campi e che le conoscenze giuridiche acquisite durante il mio percorso universitario potevano essere applicate anche in altri settori. Questa riflessione mi ha portata a prendere una decisione molto importante, quella di non intraprendere la carriera forense. 

Dopo lunghi anni di studi, avevo bisogno di sentirmi indipendente da un punto di vista sia personale sia economico. Per questo ho deciso di entrare subito nel mondo del lavoro. 

Mi sono messa alla ricerca di un’occupazione e, a maggio 2022, tramite Linkedin, ho conosciuto Cherry Bank che da subito ha attirato la mia attenzione per la sua caratteristica principale: prendersi cura del benessere delle sue risorse, le cherries.

Quella in Cherry Bank è la mia prima esperienza lavorativa lontana da casa; durante il mio percorso universitario non ho mai fatto esperienze in altre regioni o all’estero. Questa scelta ha portato un importante cambiamento nella mia vita, ma ho la fortuna di sapermi adattare facilmente alle nuove situazioni.

Avevo il desiderio di crescere professionalmente.

Ho deciso di trasferirmi a Padova poiché nella mia regione, l’Umbria, ci sono poche opportunità di lavoro che permettono di fare una crescita professionale importante, non in linea con le mie ambizioni e obiettivi. Inizialmente ho provato comunque ad inviare dei curricula, sia nella mia regione sia in altre. Nel giro di poche settimane è arrivata una proposta lavorativa molto interessante, per l’appunto quella di Cherry Bank che mi ha portato a trasferirmi velocemente da un piccolo paesino dell’Umbria a Padova, una vera e propria città.

Ho intrapreso questo percorso con molta determinazione, per fare una nuova esperienza e mettermi in gioco. Sono sicura che servirà per migliorarmi e rafforzarmi.

Trasferirsi in un’altra città è un importante cambiamento. Quali sono le principali difficoltà che hai incontrato?

Grazie all’accoglienza delle cherries mi sono sentita subito a casa.

La prima difficoltà che ho incontrato è stata quella di trovare una casa in affitto. Cherry Bank è stata da subito comprensiva e flessibile dandomi la possibilità di iniziare a lavorare in smart working. Credo che quest’ultimo sia uno strumento molto utile soprattutto per chi come me viene da fuori e, nonostante la distanza geografica, mi ha permesso di non rinunciare ad una grande opportunità e di entrare sin da subito a contatto con le mie colleghe. Non nego che inizialmente ero molto spaventata ed è stato difficile ambientarmi e adattarmi alla vita movimentata della città, ma grazie all’accoglienza delle cherries mi sono sentita subito a casa.

Pensando al tuo futuro, dove ti vedi tra cinque anni?

Immagino di essere una donna in carriera ma allo stesso tempo anche una lavoratrice madre. Noi donne siamo piene di risorse ed energie e credo molto nella conciliabilità lavoro famiglia. Non voglio avere paura che diventare mamma possa condizionare la mia carriera. Ma so che non sarà così.

Qualche informazione in più su Ylenia …

Nata a Terni e cresciuta ad Amelia, un piccolo paesino medievale in Umbria, ha conseguito il diploma scientifico e si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Roma Tre, discutendo una tesi in diritto del lavoro e diritto ecclesiastico. Nel tempo libero svolge attività di volontariato, esperienza che le ha insegnato a confrontarsi e relazionarsi con altre persone, e ricopre la carica di “segretaria” all’interno dell’Associazione di promozione sociale Contrada Collis, che si occupa di rievocazione storica medievale. 

Le principali caratteristiche che la contraddistinguono sono la determinazione e la puntualità. Oggi Ylenia fa parte del team Operations Conti Correnti presso la filiale di Padova.

#sport

Daniela Targa

Lo sport è la mia
medicina contro lo stress.

Lo sport trasmette l’importante
valore dello spirito di squadra.

Scopri di più

#donnamanager

Michela Mariani

La parità di genere
va educata ed allenata.

Donne manager, maternità e parità di genere sono solo alcuni degli argomenti di cui abbiamo parlato con Michela.

Scopri di più

#ict

Valeria Zanardo e Luigi Zennaro

Chi l’ha detto che
cHERry è solo donna?

Per noi è libertà di espressione, storie e punti di vista con un impatto concreto. Pari opportunità. Sempre. Da sempre.

Scopri di più

#relazione

Sara Fonte Basso

Servirebbe una
“rivoluzione culturale”.

Stiamo vivendo sicuramente un cambiamento, ma il percorso è ancora lungo.

Scopri di più

#equilibrio

Laura Gasparini

La parola chiave è
diversità.

Mentalità aperta e attitudine positiva verso la diversità. Su questo e tanti altri temi abbiamo parlato con Laura.

Scopri di più

#gendergap

Raffaella Tessari

Il momento più bello?
Il prossimo.

Gender gap, equilibrio vita lavoro, cambiamento. Su questo e tanti altri temi abbiamo parlato con Raffaella.

Scopri di più

#recruiting

Marianna Lorniali

Credo in un futuro senza differenze di gender.

Vogliamo essere precursori: poniamo attenzione ai divari e cerchiamo di premiare le competenze indipendentemente dal genere.

Scopri di più

#newgeneration

Francesca Tremante

Sono fiduciosa che il futuro riservi un cambio di tendenza.

Le nuove generazioni stanno vivendo sulla loro pelle i primi segnali positivi di un percorso sociale volto alle pari opportunità.

Scopri di più
Privati
Imprese
Distressed Credit